Dare della “matta” non costituisce diffamazione

Cass. Pen. Sez. V, sent. n. 21021 del 19/05/2016 “Apostrofare con il termine ‘matta’ non costituisce diffamazione. Occorre fare riferimento ad un criterio di media convenzionale in rapporto alle personalità dell’offeso e dell’offensore nonché al contesto nel quale detta espressione sia pronunciata” ART. 595 C.P. – CRITERIO DI MEDIA CONVENZIONALE – VALUTAZIONE PERSONALITÀ’ OFFESO E Leggi

Punitive Damages: possono ancora ritenersi contrari all’ordine pubblico?

Cass. Civ., Sez. I, ord. interloc. n. 9978 del 16/05/2016  “PUNITIVE DAMAGES” : POSSONO ANCORA RITENERSI CONTRARI ALL’ORDINE PUBBLICO? La questione rimessa alle Sezioni Unite In sintesi. La vicenda riguarda la richiesta di delibazione di tre sentenze da parte di una società americana (Alfa) rivenditrice di abbigliamento motociclistico; tra le varie partnership commerciali di quest’ultima, Leggi

Guida senza patente: depenalizzazione, retroattività e sanzioni amministrative 

Corte di Cassazione, Sezione II Penale, sentenza n. 32008 del 25/07/2016 “Guida senza patente: la depenalizzazione del reato comporta l’annullamento senza rinvio della impugnata sentenza (anche per violazioni commesse anteriormente all’entrata in vigore del decreto – salvo intervenuto giudicato) e con trasmissione degli atti all’Autorità amministrativa per l’irrogazione delle relative sanzioni”. GUIDA SENZA PATENTE – Leggi

Tutela delle acque: penalmente rilevante lo scarico da centro di emodialisi

Corte di Cassazione, Sezione III Penale, Sentenza n. 35850 del 31/08/2016 “Le acque reflue di un centro di emodialisi rientrano nella tipologia industriale, così rilevando penalmente l’illecito scarico delle stesse”. INQUINAMENTO IDRICO – TUTELA PENALE – SCARICO DI ACQUE REFLUE PRODOTTE DA UN CENTRO DI EMODIALISI – REATO DI CUI ALL’ART. 137, COMMA 1, D. Leggi

Diniego riconseguimento patente ex art. 219 c.3 C.d.S.: competente il Tribunale Ordinario Civile 

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Circolare n. 18817 del 31/08/2016 “In caso di rigetto della domanda di riconseguimento della patente di guida ex art. 219, comma 3 ter, C.d.S., la relativa impugnazione va proposta innanzi al Tribunale Ordinario Civile competente per territorio” REVOCA PATENTE – RICONSEGUIMENTO – ART. 219 COMMA 3 C.D.S. – DINIEGO Leggi

Modifiche al Codice dell’Amministrazione Digitale 

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto Legislativo del 26 agosto 2016, n. 179 recante “Modifiche ed integrazioni al Codice dell’amministrazione digitale”, di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, ai sensi dell’articolo 1 della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche. (16G00192) (GU Serie Generale Leggi

Sospensione con messa alla prova ex art. 168 bis c.p. e circostanze aggravanti

Corte di Cassazione, Sezioni Unite Penali, Sentenza n. 36272 del 01/09/2016 “Ai fini dell’individuazione dei reati, per cui è applicabile l’istituto della sospensione con messa alla prova, non assumono alcun rilievo le circostanze aggravanti, comprese le circostanze ad effetto speciale e quelle per cui la legge stabilisce una pena di specie diversa da quella ordinaria Leggi

Dichiarazione annuale IVA e procedure automatizzate di controllo fiscale

Corte di Cassazione, Sezioni Unite Civili, Sentenza n. 17758 del 08/09/2016 DICHIARAZIONE ANNUALE IVA E PROCEDURE AUTOMATIZZATE DI CONTROLLO FISCALE «In fattispecie di omessa presentazione della dichiarazione annuale IVA, è consentita l’iscrizione a ruolo dell’imposta detratta e la consequenziale emissione di cartella di pagamento, ben potendo il fisco operare, con procedure automatizzate, un controllo formale Leggi

Tagliando R.C.A.: va esposto ma è idoneo anche il formato digitale o copia stampata 

Con Circolare Prot. n. 300/A/5931/16/106/15, datata 1 settembre 2016, il Ministero dell’Interno chiarisce che, rimanendo in vigore l’articolo 180 comma 1, lettera d) del Codice della Strada, il conducente di veicolo a motore deve recare con sé il certificato di assicurazione, ma “può essere esibito agli organi di polizia stradale anche un certificato di assicurazione Leggi

Continuazione in executivis e stato di tossicodipendenza

Corte di Cassazione, Sezione I Penale, Sentenza n. 36660 del 02/09/2016 Lo stato di tossicodipendenza vale da sé ai fini della applicazione della disciplina della continuazione in executivis, stante la connessione logica operata dall’art. 671, comma 1, c.p.p., tra detto stato e la probabilità del disegno criminoso, a tal proposito non avendo carattere preminente la Leggi