Con Circolare Prot. n. 300/A/5931/16/106/15, datata 1 settembre 2016, il Ministero dell’Interno chiarisce che, rimanendo in vigore l’articolo 180 comma 1, lettera d) del Codice della Strada, il conducente di veicolo a motore deve recare con sé il certificato di assicurazione, ma “può essere esibito agli organi di polizia stradale anche un certificato di assicurazione in formato digitale o una stampa non originale del formato digitale stesso, senza che il conducente possa essere sanzionato per il mancato possesso dell’originale del certificato di assicurazione obbligatoria ai sensi del combinato disposto dell’art. 180, comma I, lettera d) e art. 180, comma 1, C.d.S o senza che, ai sensi dell’art. 180, comma 8 , C.d.S., possa essere richiesta la successiva esibizione di un certificato originale in formato cartaceo”.


Share This: