Trattamento dei dati sensibili da parte di enti pubblici e privati (banche)

Corte di Cassazione, Sezioni Unite Civili, Sentenza n. 30981 del 27 dicembre 2017

TRATTAMENTO DATI SENSIBILI – D.LGS 196/2003 – L. 210/1992 – ENTI PUBBLICI E PRIVATI (BANCHE)

“I dati sensibili idonei a rivelare lo stato di salute possono essere trattati solo se cifrati o criptati in modo da rendere non identificabile l’interessato. Di conseguenza i soggetti pubblici o le persone giuridiche private, anche se agiscono in funzione o con finalità di pubblico interesse o in adempimento di un obbligo contrattuale, devono osservare le prescritte cautele nel trattamento dei dati in questione”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *