Opposizione della persona offesa alla richiesta di archiviazione: valutazione del giudice

Corte di Cassazione, Sezione VI Penale, Sentenza del 15 giugno 2018

OPPOSIZIONE P.O. RICHIESTA ARCHIVIAZIONE – ART. 410 C.P.P. – VALUTAZIONE DEL GIUDICE

<<Va ribadito che, ai fini dell’ammissibilità dell’opposizione della persona offesa alla richiesta di archiviazione, il giudice deve limitarsi a valutare i profili di pertinenza e di specificità degli atti di indagine richiesti, senza effettuare una valutazione di merito, e che, pur essendosi affermato che tale valutazione non può limitarsi ad una constatazione della presenza della mera indicazione di indagini suppletive e dei relativi elementi di prova, in quanto il giudice conserva il potere-dovere di escludere le richieste investigative che appaiano, con immediata evidenza, superflue o comunque, inidonee a determinare modificazioni sostanziali del quadro probatorio (Sez. 3, n. 16551 del 03/11/2016, dep. 2017, Rv. 269693)>>.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *